domenica 7 febbraio 2016

Castagnole con la ricotta

Che Carnevale sarebbe senza frittelle?!! Ho già spiegato il perché della mia passione per le Castagnole,
che troverete cliccando qui ...
Alcuni giorni fa, però,  a "La prova del cuoco"  Anna Moroni ha
dato la versione con la ricotta e io le ho realizzate!!
Ora, per la ricetta originale cercate in rete perché io l'ho "riadattata", innanzi tutto dimezzando le dosi e andando "a occhio"!!
Ecco la mia versione:

  • 2 uova intere
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 100 g di ricotta
  • mezzo bicchierino di rum (o anice)
  • 50 g di burro morbido
  • 1 cucchiaio di fecola di patate (facoltativo)
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • farina q.b.
Procedimento
In una ciotola mettete le uova leggermente sbattute, lo zucchero e via via tutti gli altri ingredienti, sempre mescolando. Aggiungete la farina poco per volta alla fine. Dovete realizzare un panetto come la frolla, morbido.
Fate dei cordoni come se doveste realizzare gli gnocchi e procedete.

Lavorate  gli gnocchetti con le mani dando loro la forma di una pallina". Friggetele in abbondante olio di semi caldo!!
Scolatele con un mestolo e fate asciugare l'olio su carta assorbente. Cospargetele di zucchero al velo. Ottime!!

4 commenti:

  1. Che belle! Appetitose ed invitanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da provare subito! Immagino tu sia Claudia...ciao

      Elimina
  2. Ciao carissima ho fatto anch'io sia le frappe che le castagnole e,per la prima volta le "ferratelle".Ricordi?
    Un bacio. L.


    "

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lety, sei tu? Mi aspetti per le ferratelle??? Anche se sarà in estate che fa!! Bravissima cara. Ti abbraccio

      Elimina