martedì 13 maggio 2014

Bianchetti

Come già detto altre volte, le ciambelline (taralli dalle mie parti) sono la mia passione! Dunque, potevo mai ignorare la buona ricettina che sto per proporvi? Proviene dalla mia enciclopedia di cucina e sembra sia di origine sarda, poi non so...
"Bianchetti" è il loro nome. Si utilizzano solo gli albumi, che donano il caratteristico "colorito pallido" alle nostre ciambelle!!
Bianchetti
Ingredienti
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • 2 albumi
  • 100 ml di panna liquida (non montata)
  • 25 ml di grappa (circa mezzo bicchierino da liquore)
  • 25 ml di liquore all'anice
  • mezza bustina di lievito per dolci
Per la glassa
  • 100 g di zucchero al velo
  • 4 o 5 cucchiai di acqua
Procedimento
Montate a neve gli albumi e mettete da parte. Impastate la
farina con il lievito, lo zucchero, la panna e i liquori. Poi incorporatevi gli albumi a neve.
Lavorate fino a formare il classico panetto morbido e liscio e ricavatene tanti bastoncini lunghi 10 cm e chiudeteli a ciambella.
Adagiate le ciambelline sulla leccarda, ricoperta con carta forno, e mettetele nel forno già caldo a 160° per circa 20 minuti (devono rimanere chiare, ma non crude!). Nel frattempo, preparate la glassa: versate lo zucchero al velo in un pentolino piuttosto largo con i cucchiai di acqua e fatelo sciogliere a fuoco basso mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Quando le ciambelline saranno cotte  sfornatele e immergetele una alla volta nella glassa, da entrambi i lati.
Disponetele su un piano, ben distanziate, e lasciatele raffreddare prima di servirle (la glassa asciugherà in alcuni minuti).
Una vera delizia! Morbide e profumate...
Ps: con i tuorli avanzati, farete un' ottima crema pasticcera!!

6 commenti:

  1. Ma lo sai che sono proprio arine e particolari con quel colore candido e voglio provarle. Non ho la grappa cosa posso mettere? Ciao e grazie
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova con il rum o simile. Fammi sapere.Ciao

      Elimina
  2. Ciao Marta.
    Si possono sostituire la grappa e l'anice(che proprio non mi piacciono) con il limoncello?
    Un abbraccio
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, con certezza non saprei, ma presumo che il limoncello non guasterà!!
      Ti abbraccio

      Elimina
  3. Che ricetta golosa! Vorrei provarli ma magari sostituendo la panna con qualcosa di meno calorico...mi sto allargando troppo e l'estate incombe!!! :) Pensavo al latte intero...so che non l'hai provato ma da cuochina sopraffina pensi che possa andar bene? Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, da cuochina "sopraffina" quale NON sono, non saprei dirti. Però a mio modesto parere non credo che 100 ml di latte intero abbia meno calorie della panna fresca liquida, quella non zuccherata, detta comunemente "crema di latte", anzi...
      Prova e fammi sapere (la glassa deve asciugare). Grazie per essere passata

      Elimina